Languages

Pane con fichi e nocciole

Ricetta di Jeanette Sjöö, Giovane Cuoco dell’anno per il 2007.  

2 decilitri e mezzo d’acqua a 35° circa
8 grammi di lievito in polvere
mezzo decilitro di melassa chiara
un cucchiaino di sale
50 grammi di margarina
2 decilitri e mezzo di farina tipo graham macinata grossa
un decilitro di farina di segala setacciata e non mista a altre farine
sei decilitri e mezzo di farina bianca
50 grammi (1 decilitro) di nocciole a pezzi
50 grammi (1 decilitro) di semi di girasole
80 grammi di fichi secchi tagliati a pezzetti
semi di girasole, fiocchi d’avena, semi di sesamo e semi di lino per il recipiente 

 

Misurate tutti gli ingredienti meno le nocciole, i semi di girasole e i fichi. Mescolateli fino a che si sia formato un impasto lucido e malleabile. Verso la fine mescolateci anche i restanti ingredienti. Quando lo si può tirare senza che si rompa, l’impasto è pronto. Lasciatelo riposare per una quindicina di minuti.

Date all’impasto la forma che volete, seguendo la vostra fantasia, per esempio la forma di una treccia. Ungere il recipiente con la margarina (solida o liquida) e spruzzare poi con una miscela di semi di girasole, fiocchi d’avena, semi di sesamo e semi di lino in modo da coprire l’interno del recipiente (lo si può fare anche con pangrattato o farina). Adagiatevi dentro l’impasto e lasciatelo lievitare per un’ora circa. Fate cuocere per 50-60 minuti.